S INDACATO U NITARIO L AVORATORI P OLIZIA L OCALE 
34 anni a difesa della categoria
telegram logo 11

Il dirigente territoriale del SULPL di Imperia Fabio Delucchi :" Basta rischi, pronti a azioni forti se le cose non cambieranno”

Imperia: aggressione vice comandante Polizia Municipale, ultimatum del Sulpl. “Basta rischi, pronti a azioni forti se le cose non cambieranno”

“La nostra attività è sempre di più a rischio, svolgiamo le medesime funzioni delle altre forze dell’ordine, ma non godiamo delle stesse tutele”.

“Esprimiamo solidarietà al vice comandante, non siamo più disposti a correre rischi. Lo dichiara Fabio Delucchi, rappresentante sindacale del Sulpl, sindacato della Polizia Municipale, in merito all’aggressione, da parte di un 30enne tunisino, in Via Cascione, nei confronti del vicecomandante della Polizia Municipale di Imperia Angelo Arrigo.

Aggressione vice comandante Polizia Municipale, parla il sindacato. “Se le condizioni non cambieranno, pronti ad assumere azioni forti”

“La nostra attività è sempre di più a rischio – continua Delucchi –  svolgiamo le medesime funzioni delle altre forze dell’ordine, ma non godiamo delle stesse tutele. E’ diventata ormai un problematica effettiva effettuare qualsiasi tipo di mansione, gli operatori rischiano di essere aggrediti anche per un banalissimodivieto di sosta. 

Il servizio deve essere svolto per forza in coppia – continua il rappresentante sindacale – e vogliamo le adeguate strumentazioni di lavoro come le bodycam e il manganello e vogliamo che i servizi vadano espletati nella massima sicurezza, e qualora permanessero le condizioni attuali, siamo disposti a intraprendere tutte le iniziative che la legge consente.  Siamo disposti a prendere posizioni forti

fonte :https://www.imperiapost.it/395687/imperia-aggressione-vice-comandante-polizia-municipale-ultimatum-del-sulpl-basta-rischi-pronti-a-azioni-forti-se-le-cose-non-cambieranno