S INDACATO U NITARIO L AVORATORI P OLIZIA L OCALE 
34 anni a difesa della categoria
telegram logo 11

Reiterazione su richiesta di intervento

Alla Sig.ra Prefetto della Provincia di Genova

dott.ssa Fiamma Spena

Largo E. Lanfranco 1

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

E p.c.

Al Ministro dell’Interno

On. Matteo Salvini

Piazza del Viminale, 1 - Roma 00184

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Prot.  60/2019

Oggetto: reiterazione su richiesta di intervento.

Eccellenza,

Le invio un’ulteriore richiesta di intervento che seguono quelle precedenti alle quali mi ha fatto sapere che era in procinto di dare una risposta.

Purtroppo, siamo arrivati al punto che l’Amministrazione comunale ha deciso di utilizzare il personale della Polizia Locale disarmato anche per il servizio del controllo della “Movida” nel centro storico.

Mentre gli infortuni sono in aumento, questo disinteresse per la sicurezza degli Operatori è incomprensibile e inaccettabile. Se la Legge, come abbiamo più volte sostenuto, vieta l’utilizzo di personale disarmato, soprattutto nelle ore notturne proprio per un problema di incolumità, Le chiediamo come Sindacato di indicarci chi è proposto a far rispettare le Leggi e a quale autorità dobbiamo rivolgerci.

Speriamo che il Ministro che legge per conoscenza si renda conto di quanto sia assurdo che in un Comune governato proprio dal Suo partito si stia procedendo al disarmo della Polizia Locale e la si utilizzi senza il minimo rispetto per la sicurezza degli Operatori alla stregua della “carne da macello”.

Genova, 31 maggio 2019

La Segreteria DICCAP e SULPL

Claudio Musicò